Insurance Trade

Ivass, Luigi Federico Signorini è il nuovo presidente

Classe 1955, è entrato nel direttorio di Banca d’Italia come vice direttore generale nel 2013. Durante la sua carriera universitaria è stato assistente di Mario Draghi all’Università di Firenze

Ivass, Luigi Federico Signorini è il nuovo presidente hp_wide_img
Adesso c’è l’ufficialità: Luigi Federico Signorini è il nuovo presidente di Ivass. Con la designazione a direttore generale di Banca d’Italia (dpr del 12 marzo scorso), Signorini prende il posto di Daniele Franco anche a capo di Ivass. 

Dopo la nomina di Daniele Franco a ministro dell’Economia e delle finanze, il consiglio superiore della Banca d’Italia, in seduta straordinaria, su proposta del governatore Ignazio Visco, aveva nominato a fine febbraio Signorini, già vice dg, direttore generale di Palazzo Koch. La nomina doveva essere approvata con decreto del Presidente della Repubblica, promosso dal presidente del Consiglio dei ministri di concerto con il ministro dell’Economia e delle finanze, sentito il Consiglio dei ministri. 

Signorini, classe 1955, è entrato nel direttorio di Banca d’Italia come vice direttore generale nel 2013. Durante la sua carriera universitaria è stato assistente di Mario Draghi all’Università di Firenze. Attualmente è membro del Comitato di Basilea, del Board of supervisors dell’Autorità bancaria europea e partecipa ad altri organismi europei e internazionali di coordinamento della vigilanza. 

Dopo la crisi del 2008 diventa capo del servizio Normativa e politiche di vigilanza e dà impulso alla normativa sulla trasparenza bancaria. A partire dal 2009, assume la guida del servizio Supervisione sui gruppi bancari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti