Insurance Trade

Ace completa l’acquisizione di Chubb e cambia nome

La nuova compagnia adotta la denominazione della società acquisita e lancia un nuovo marchio a livello globale

15/01/2016
Ace completa l’acquisizione di Chubb e cambia nome. Nasce la più grande compagnia assicurativa danni quotata in borsa. L’annuncio è arrivato dalla stessa Ace, che ha comunicato anche le cifre dell’operazione: la compagnia ha versato un importo complessivo di circa 29,5 miliardi di dollari tra denaro e azioni, sulla base del prezzo di chiusura più recente delle azioni di Ace Limited, e del numero delle azioni ordinarie di Chubb Corporation in circolazione al momento della chiusura.
Come accennato, Ace ha adottato, con effetto immediato, il nome Chubb a livello mondiale e la società sarà quotata alla Borsa di New York con il simbolo “CB”. Il nome completo della società madre Chubb Limited sarà ufficiale al momento della pubblicazione da parte del registro delle imprese svizzero previsto entro pochi giorni. Mentre la società dà immediatamente inizio a operazioni commerciali e attività di marketing a livello mondiale con il nome Chubb, le società di assicurazione locali di Ace e Chubb ubicate in varie parti del mondo continueranno a operare con le loro denominazioni attuali in attesa che siano definiti i requisiti normativi locali e altri fattori che possano consentire il passaggio al nuovo nome Chubb. Il passaggio non ha alcun effetto sulle polizze né sulle coperture in corso.

Un nuovo marchio

La società sta anche lanciando ufficialmente il nuovo marchio Chubb, che comprende la sua identità visiva e il suo logo. “Il nuovo marchio Chubb – spiega una nota della compagnia – vuole rappresentare una capacità sottoscrittiva distintiva, un servizio e una capacità di esecuzione di livello superiore, caratteristiche condivise da Ace e Chubb". Come precisa Evan G. Greenberg, Chairman e ceo di Chubb Limited “siamo la più importante compagnia di assicurazione nei rami danni al mondo che offre servizi sia a privati che ad aziende, con un portafoglio di prodotti estremamente vario, una presenza ampia e radicata a livello globale, un'estesa rete di distribuzione e la capacità di soddisfare le richieste di una vasta gamma di clienti privati e di imprese”. Greenberg, tra le altre cose, cita “la solidità e la forza del nostro bilancio ci collocano in un gruppo ristretto di società di assicurazione nei rami danni a livello mondiale”.

Presente in 54 Paesi del mondo

La società ha una capitalizzazione di mercato, su base pro forma, pari a 51,2 miliardi di dollari, premi lordi annui contabilizzati pari a 37 miliardi di dollari e un patrimonio complessivo di circa 150 miliardi di dollari. Chubb opera in 54 paesi ed è leader mondiale nei servizi assicurativi nei rami danni rivolti a imprese, professionisti e privati. La società è la principale fornitrice di servizi assicurativi rivolti a clienti con ingenti patrimoni. È inoltre uno dei principali player a livello globale nel settore delle assicurazioni infortuni per individui e gruppi.

Le strategie di sviluppo


La società prevede di realizzare risparmi di spesa annui di circa 650 milioni di dollari al lordo delle imposte entro il 2018, realizzando una crescita significativa che si dovrà tradurre “in un aumento sostanziale dei ricavi. La produttività ottenuta – precisa la compagnia – consentirà alla società una maggiore flessibilità per i propri investimenti in persone, tecnologia, prodotti e distribuzione”.
La nuova Chubb prevede che la transazione comporterà una crescita immediata dell’utile per azione (Eps) e del valore contabile e, entro il terzo anno, si prevede chela transazione comporterà una crescita dell'utile per azione (Eps) a due cifre e della redditività del capitale proprio (Roe). Si prevede inoltre che la redditività del capitale investito (Roi) supererà il costo del capitale di Ace entro due anni, con un conseguente profitto a due cifre entro il terzo anno, mentre il valore contabile per azione tornerà al livello attuale entro il terzo anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ace, chubb,

Articoli correlati

I più visti