Insurance Trade

L’alleanza strategica tra Swiss Re e Microsoft

Grazie alla partnership con il colosso informatico, il riassicuratore elvetico lancia il suo Digital market center: l’obiettivo è sviluppare strumenti di nuova generazione per aiutare nella prevenzione e gestione del rischio

17/03/2020
Swiss Re e Microsoft hanno siglato un’alleanza strategica il cui fulcro consiste nel lancio del Digital market center del colosso riassicurativo. L’iniziativa, spiega una nota congiunta, “aiuterà a sviluppare strumenti di nuova generazione su larga scala per trasformare il modo in cui il settore assicurativo prevede e gestisce i rischi, nonché il modo in cui l’industria crea prodotti tangibili basati sulla conoscenza del rischio di Swiss Re”.
Il nuovo Digital market center di Swiss Re si avvarrà delle tecnologie cloud Azure di nuova generazione di Microsoft, dell’Internet of things, e delle capacità di intelligenza artificiale. Le prime aree di applicazione dovrebbero riguardare gli ambiti dei veicoli connessi e la mobilità, l’Industria 4.0, e la resilienza alle catastrofi naturali. Il Digital market center svilupperà inoltre “piattaforme cyber innovative per misurare i rischi aziendali in un ambiente digitale, consentendo una nuova classe di soluzioni tecnologiche di rischio”, sottolinea la nota, sottolineando che lo strumento di Swiss Re offrirà agli assicuratori “una più ampia comprensione dei rischi e dei loro effetti a catena sulla società, sui governi e sulle economie”. Ad esempio, grazie alle capacità di dati automobilistici di Microsoft, Swiss Re sarà in grado di sviluppare un'analisi molto più approfondita dei rischi automobilistici, come le prestazioni di sicurezza di un’auto, utilizzando le più recenti tecnologie di assistenza alla guida. “Fornendo informazioni basate sui dati da questo tipo di dati, Swiss Re può consentire agli assicuratori di progettare nuovi prodotti innovativi di assicurazione autoveicoli, come le coperture pay-as-you-drive”.

Un supporto per la prevenzione del rischio

Swiss Re spiega che il proprio lavoro “andrà oltre la creazione di nuovi prodotti” e fornirà informazioni di rischio più ampie per sistemi complessi e interconnessi. Ad esempio, i gestori del rischio potranno comprendere meglio in che modo la perdita del carico di una nave può influire sulle catene di approvvigionamento globali o su come le catastrofi naturali avranno un impatto sugli investimenti infrastrutturali chiave di un governo. Sulla base di questo tipo di analisi dei dati, “gli assicuratori possono sviluppare soluzioni che mitigano in modo proattivo le perdite prima che si verifichino”.
Nell'ambito dell'alleanza strategica, Swiss Re trasformerà la sua piattaforma operativa interna modernizzandola e spostandola nel cloud di Azure. Questa mossa, secondo il riassicuratore svizzero, “aumenterà l'efficienza e l'efficacia dei processi principali sfruttando le più avanzate capacità di elaborazione dei dati e intelligenza artificiale su vasta scala”.
"L'alleanza di Swiss Re con Microsoft – ha spiegato Thierry Léger, ceo di Swiss Re Life Capital – contribuirà ad accelerare la trasformazione digitale del settore assicurativo, con vantaggi in tutte le linee di business. Costruendo mercati digitali e non solo prodotti isolati, miriamo a trasformare il modo in cui le aziende affrontano i rischi che affrontano. L'alleanza tra Swiss Re e Microsoft rappresenta un'entusiasmante opportunità per il settore assicurativo”. Secondo Anette Bronder, chief operating officer di Swiss Re Group, “la trasformazione digitale può essere raggiunta solo attraverso solide partnership. L'alleanza strategica con Microsoft migliorerà notevolmente la nostra capacità di mettere a disposizione dei nostri clienti la nostra esperienza sul rischio. Allo stesso tempo, possiamo ottenere significativi guadagni di efficienza per le nostre piattaforme e processi interni. Questo è un passo importante per l'evoluzione di Swiss Re come azienda leader nella conoscenza dei rischi basata sui dati”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti