Insurance Trade

  Potenza dei numeri: oggi la fiducia del decreto Sviluppo alla Camera
Notizie

Potenza dei numeri: oggi la fiducia del decreto Sviluppo alla Camera

12/12/2012 - Giornata campale per intermediazione assicurativa e per il Governo

Oggi è il 12-12-12 una combinazione di cifre che molti ritengono particolarmente fortunata a causa della simbologia legata al 12, considerato il più sacro tra i numeri per via della stretta parentela con il portentoso 3. Oltretutto...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  Consap, verso nuovi ruoli per l’assicurazione pubblica
Notizie 🎬

Consap, verso nuovi ruoli per l’assicurazione pubblica

10/12/2012 - Ripensare il rapporto pubblico/privato sulla scorta delle novità legislative, oggi soggette alle risposte in arrivo dall'annuncio delle dimissioni di Mario Monti, e delle crescenti necessità di coperture in settori come le calamità naturali e la salute: alla ricerca di moderni modelli di sviluppo...

Guarda il video Condividi
X
  Sviluppo bis ok, ma governo verso la crisi

Sviluppo bis ok, ma governo verso la crisi

06/12/2012 - Il Pdl lascia la maggioranza

Decreto Sviluppo bis al cardiopalma. Con 127 voti a favore, 17 contrari e 23 astenuti è stata votata la fiducia al governo Monti e quindi il via libera al decreto che contiene la tanto agognata, per alcuni, collaborazione tra intermediari. Ma le cose si stanno...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  Decreto Sviluppo bis, domani la fiducia in Senato
Notizie

Decreto Sviluppo bis, domani la fiducia in Senato

04/12/2012 - Respinte le questioni pregiudiziali e la sospensiva di un senatore Pdl

La discussione generale sul decreto legge Sviluppo bis, che contiene numerose norme che riguardano compagnie e intermediari di assicurazione, si sta svolgendo in queste ore nell'aula del Senato. Il governo domani porrà molto...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  La norma delle tariffe unisex livellerà le tariffe delle assicurazioni auto
Rc auto

La norma delle tariffe unisex livellerà le tariffe delle assicurazioni auto

15/11/2012 - Il parere dell'Ordine degli Attuari

Con l'entrata in vigore il prossimo 21 dicembre 2012 della Direttiva 2004/113/CE, cambierà necessariamente l'approccio alla costruzione del premio di alcune polizze. La direttiva europea, recepita nel nostro Paese con il D.Lgs. 196 del 6 novembre 2007,...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  La Consulta boccia l'obbligatorietà della mediazione

La Consulta boccia l'obbligatorietà della mediazione

24/10/2012 - L'eccesso di delega legislativa alla base della decisione

La Corte costituzionale ha dichiarato l'illegittimità costituzionale, per eccesso di delega legislativa, il carattere obbligatorio della mediazione. Le motivazioni della decisione della Consulta verranno depositate nelle prossime settimane....

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  Eiopa, Solvency II solo dal 2016
Notizie

Eiopa, Solvency II solo dal 2016

18/10/2012 - Lo ha detto il presidente dell'Autorità europea Gabriel Bernardino

Solvency II solo nel 2016. Dall'Eiopa arriva la quasi ufficialità del rinvio della normativa sui nuovi requisiti di capitale e sulla gestione dei rischi che dovranno mettere il settore al riparo da gravi conseguenze in periodi di...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  Concorrenza e tutela del consumatore
Notizie

Concorrenza e tutela del consumatore

05/10/2012 - Due le novità più rilevanti contenute nel Decreto Sviluppo bis: l’ok alla collaborazione tra intermediari e l’introduzione del “contratto base” Rc auto

I provvedimenti che disegnano l'Italia che vorremmo", come il Ministro dello Sviluppo Economico, Corrado Passera, ha definito le misure contenute...

Leggi l'intero articolo Condividi
X
  Decreto Sviluppo bis: addio tacito rinnovo Rc auto, Ivass con poteri di antifrode, ammessa collaborazione tra intermediari
Notizie

Decreto Sviluppo bis: addio tacito rinnovo Rc auto, Ivass con poteri di antifrode, ammessa collaborazione tra intermediari

04/10/2012 - Atto fortemente voluto dal ministro dello Sviluppo Economico Corrado Passera, e che dovrebbe inaugurare la fase due" del Governo Monti, concentrata sulla crescita, è giunto in Consiglio dei ministri molto più snello rispetto alle previsioni. Sono trentotto gli articoli contro i quasi 80 della...

Leggi l'intero articolo Condividi
X