Insurance Trade

Salute, gli italiani spingono sull’innovazione

Per Reale Mutua, il 66% ha cercato informazioni sul web per l’autodiagnosi

11/09/2018
Gli italiani sono sempre più attratti dall’innovazione in ambito sanitario. Lo conferma l’ultima ricerca dell’Osservatorio di Reale Mutua dedicato al welfare: negli ultimi 12 mesi, ben due cittadini su tre hanno cercato sul web informazioni sulla propria salute o quella di un familiare, soprattutto con finalità di autodiagnosi e per capire come affrontare una determinata patologia. Quasi il 60% apprezza le prenotazioni di esami e visite specialistiche online, mentre la metà degli intervistati trova utile la possibilità di comunicare con i medici e la consultazione di referti medici e altri documenti clinici direttamente dal proprio pc o smartphone. Il 47% degli italiani apprezza il ruolo della telemedicina, soprattutto in caso di familiari non autosufficienti, con l’indubbio vantaggio di non fare code o doversi spostare da casa. Non mancano tuttavia dubbi e paure: emerge il rischio di esclusione degli utenti non digitalizzati, oppure l’assenza del contatto personale con professionisti e addetti in grado di dare istruzioni o risolvere problemi specifici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

👥

Articoli correlati

I più visti