Insurance Trade

Svolta green per Zurich

Il gruppo ha aderito all'impegno delle Nazioni Unite a limitare l'aumento delle temperature

25/06/2019
Il gruppo Zurich non assicurerà o investirà più in società che basano gran parte del proprio business su carbone, sabbie bituminose o altri combustibili fossili, generando un impatto ambientale eccessivo per la sostenibilità del pianeta. La svolta green, come specifica oggi una nota stampa, arriva in concomitanza con la firma dell’impegno delle Nazioni Unite a limitare l’aumento delle temperature a 1,5° C entro il 2030. “Possiamo vedere da vicino come i disastri naturali colpiscano popolazioni e comunità”, ha commentato il group ceo Mario Greco. “È per questo motivo – ha aggiunto – che stiamo incrementando il nostro impegno a contenere le minacce ambientali, lavorando sulle abitudini di società e individui, e a sostenere le persone più colpite”. A tal proposito, il gruppo ha annunciato che coinvolgerà ora clienti e società partecipate in un percorso volto all’adozione di efficaci piani di transizione di lungo periodo. “È semplicemente la cosa giusta da fare”, ha chiosato Greco. 
In contemporanea, il gruppo ha assunto l’impegno di utilizzare soltanto energie rinnovabili entro il 2022, aderendo formalmente all’iniziativa globale RE100. In linea con il proposito di una migliore sostenibilità ambientale, il gruppo si propone infine di eliminare al proprio interno la plastica usa e getta e di ridurre dell’80% l’utilizzo di carta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti