Insurance Trade

Settimana del lavoro agile, c’è anche Allianz Italia

Dal 21 al 25 maggio, 200 dipendenti della compagnia lavoreranno da casa

17/05/2018
Seicento lavoratori “agili” entro giugno. Allianz Italia rafforza la squadra degli smart worker e rinnova per il quinto anno consecutivo la propria adesione alla Settimana del lavoro agile. L’iniziativa, promossa dal Comune di Milano, si terrà dal 21 al 25 maggio. In Italia, sono attualmente 400 i dipendenti della compagnia (quasi 300 donne) che lavorano da casa per il 50% del loro tempo lavorativo. Durante la Settimana del lavoro agile, 200 di loro lavoreranno a distanza. Per Maurizio Devescovi, direttore Generale di Allianz Italia, tra i vantaggi del lavoro agile ci sono l’incremento della produttività, la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Importante anche l’impatto sull’ambiente: in media ciascun lavoratore ha percorso 50 chilometri in meno con l’automobile, con risparmio sia di tempo (due ore in media), sia di emissioni, contribuendo inoltre a ridurre i picchi del traffico cittadino. La partecipazione alla Settimana del lavoro agile rientra nell’ambito del progetto introdotto da Allianz per la prima volta nel 2014 nelle sedi di Milano e oggi esteso a quelle di Trieste, Roma e Torino. 
                                                                                                                                         

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti