Insurance Trade

Digitalizzazione e innovazione al centro dell'appuntamento annuale della compagnia: due asset che saranno sempre più il punto di partenza per l'elaborazione di nuove strategie di crescita

29/10/2020
In un anno particolarmente turbolento, l’edizione 2020 della convention annuale Afi Esca InFormazione è stata strutturata per essere una risposta concreta agli stimoli d alle necessità del momento. 
Afi Esca ha infatti deciso, per quest’anno, di organizzare un evento completamente in formato digitale. I motivi che hanno spinto la compagnia a prendere questa decisione sono principalmente due: in primo luogo, come atto di responsabilità in un momento in cui è più che mai importante proteggerci a vicenda e, secondariamente (ma non per importanza), come incentivo a uno degli asset strategici più importanti del 2020 per la compagnia, ovvero quello della digitalizzazione dei processi.

La risposta alla pandemia
Dopo aver illustrato questa fondamentale novità e aver spiegato come Afi Esca ha affrontato tutte le difficoltà incontrate nel 2020, il direttore generale Afi Esca Italia Pierfrancesco Basilico, ha dato ufficialmente il via all’evento. Nel corso del suo intervento, il direttore generale ha parlato della necessità di riorganizzarsi a fronte di una situazione completamente nuova e di quelle che sono state le basi per la ripartenza della compagnia. Infatti, nonostante Afi Esca abbia risposto da subito alle direttive governative organizzandosi per consentire al 100% dei suoi dipendenti di operare da remoto (smart working), continuando così a garantire i propri servizi, la vendita delle assicurazioni vita ha subito un forte rallentamento dovuto all’inevitabile fermo del contatto tra l’intermediario e il cliente finale. 
Questo non ha però fermato Afi Esca, che ha affrontato questo impatto prendendolo come stimolo per innovarsi. La compagnia ha infatti reagito alla situazione puntando su una digitalizzazione dei processi, che potesse ovviare ai problemi legati alla necessità di un contatto vis-à-vis, e proponendo nuovi prodotti che, ancor più che in precedenza, fossero strutturati ad hoc per rispondere alle nuove esigenze del mercato. Un esempio è il nuovo prodotto Prote.GO!, lanciato recentemente sul mercato della mediazione del credito.

Innovazione per la ripartenza
Il secondo momento della convention è stato caratterizzato dalla presentazione della più importante delle innovazioni in ambito digitale a cui Afi Esca ha lavorato nel corso del 2020: l’innovativa piattaforma di vendita online #IoScelgoAfiEsca, presentata dal responsabile marketing e comunicazione Luca Loforese. Questa web app prevede la stipula di una polizza a protezione del mutuo interamente online, in cui il riconoscimento a distanza viene effettuato tramite un video-selfie realizzato dal cliente e avallato in seguito dall’intermediario di riferimento. #IoScelgoAfiEsca è volta a cambiare il modo in cui la vendita delle polizze vita è stata realizzata fino a oggi, rispondendo in modo tempestivo alle complessità e alle incertezze che il “nuovo mondo” ci ha posto di fronte.
Il “nuovo mondo” è stato il punto di partenza per la presentazione del formatore e esperto di comunicazione Gianpaolo Rossi, ospite di Afi Esca per questo importante evento annuale. Rossi ha presentato una nuova modernità caratterizzata dalla necessità di arrivare sul mercato in modo tempestivo, essendo in grado di rigenerarsi ed essere resilienti. Il manuale di istruzioni per riuscire a soddisfare queste esigenze prevede, a detta dell’esperto comunicatore, che si prenda esempio dai supereroi dei fumetti Marvel e DC. Grande peculiarità dell’incontro è stato infatti il paragone di questi ultimi e del loro inimitabile modo di affrontare la vita con il mondo assicurativo.

Afi Esca Awards 2020
In ultimo, la convention si è conclusa con il consueto appuntamento degli Afi Esca Awards, la cerimonia di premiazione delle eccellenze degli intermediari per l’anno 2020, che ha visto la partecipazione da remoto dei cinque vincitori.
Il convegno Afi Esca InFormazione 2020 è stato dunque caratterizzato da due parole chiavi fondamentali: digitalizzazione e innovazione. “Digitalizzazione e innovazione non solo sono state il focus del 2020 per Afi Esca”, ha dichiarato Pierfrancesco Basilico, il quale ha poi aggiunto: “Questi due asset saranno per noi il punto di partenza e la base su cui costruire la nostra strategia per il prossimo anno, per essere sempre al passo con i tempi e pronti a fronteggiare qualsiasi nuova circostanza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

I più visti